Insalata di inverno : cavolo rosso, carote e ravanelli

E’ inverno  e quindi tempo di cavolo rosso, un ortaggio da me appassionatamente  utilizzato sia crudo che cotto. Amo molto farne una zuppa, dandogli una sfumatura agro-dolce, utilizzarlo appena sbollentato e condito a crudo con un filo d’olio come contorno per una semplice fetta di arrosto, ma molto , molto più spesso questa magnifica “palla rossa” è la protagonista principale di una insalata. Secondo me, è questa la preparazione in cui dà il meglio di sé : riesce ad amalgamarsi in maniera eccellente con altre verdure, non sopraffacendone il gusto, così che il piatto è comunque vario, ogni forchettata è un gradevole mix di sapori. Di solito seguo una sorta  regola aurea nella composizione delle insalate: secondo uno che di cui non ricordo il nome, nel piatto si deve avere un ingrediente crudo, un’altro cotto, una nota acida o piccante ed un’altra dolce, in modo che le verdure, a ogni boccone, rivelino quanto sia immensa la varietà di gusti nel mondo vegetale. O molto più semplicemente, come dico io, come si possa ottenere sempre il meglio da quello che la natura ci offre, dedicando alle nostre insalate un poco di fantasia ed un poco di amore!

Ingredienti: per 4 persone, un piccolo cavolo rosso o metà di uno grande, due carote grandi, dei ravanelli ( 5 0 6 a seconda della grandezza, una noce di burro, , un cucchiaio di zucchero, olio EVO, cumino in polvere, coriandolo in polvere, due arance non trattate, aceto di vino bianco, sale e pepe, una decina di noci sgusciate IMG_4418

Preparazione

  • Si Inizia dal condimento: in una ciotola versare un cucchiaino abbondante di cumino in polvere uno di coriandolo ed un pizzico di pepe nero macinato fresco; unire tre cucchiai di olio EVO, la scorza grattugiata di un arancia bio, il succo della arancia ed un cucchiaio di aceto bianco e un pizzico di sale. Amalgamare il tutto e lasciare la marinata a riposare almeno una mezz’ora . IMG_4428
  •  Poi si passa alle carote, cotte alla Vichy, ossia seguendo una delicata ricetta francese che utilizza l’ acqua termale di Vichy, ma in verità basta dell’acqua minerale.  Tagliare le carote a rondelle, dopo averle pulite. Metterle in una casseruola insieme al burro, un cucchiaio di zucchero ed aggiungere acqua se possibile minerale, fino a coprirle. Chiudere la pentola con il coperchio e lasciarle cuocere fino a che sono morbide, ma non sfatte.IMG_4419
  • Nel frattempo, lavare il cavolo rosso e tagliarlo a striscioline, che andranno appena cotte al vapore IMG_4425Pulita la verdura, sistemare nella base della vaporiera qualche foglia di alloro per aromatizzare l’acqua, quindi riempire il cestello con il cavolo pulito e tagliato e fare cuocere al vapore fino a che si ammorbidisce . Se si usa la  vaporiera al micro-onde bastano 5/7 min. a potenza 850 ; se non si ha la vaporiera sbollentare appena il cavolo, già tagliato, in acqua calda.
  • Quando le carote ed il cavolo sono pronti, scolarli e lasciarli raffreddare
  • Con una mandolina o nel robot da cucina affettare i ravanelli e poi sbucciare una arancia, eliminando la pellicina e riducendola a tocchetti.
  • Ora si monta il tutto : in un grande piatto unire gli ingredienti, aggiungere   la manciata di noci spezzate ed irrorare il tutto con la marinata. Ecco la visione di insieme della insalata :IMG_4431

E questa è la mia porzione: doppio piacere!  si mangia con gli occhi per il suo mix di colori ed il sapore non delude certo !IMG_4429

Annunci

One thought on “Insalata di inverno : cavolo rosso, carote e ravanelli”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...