Insalata di barbabietole crude: pronta in un nano-secondo!

Mi piace la cucina mediorientale, anzi direi proprio, che la amo moltissimo. I sapori sono forti, le spezie, non sempre piccanti, abbondano, le preparazioni, a volte, sono complesse, con parecchi passaggi e conseguente utilizzo di molte pentole da lavare, ma di solito il risultato è armonico, pieno, con grande soddisfazione per il palato, senza appesantire lo stomaco. Questa insalata, che utilizza la barbabietola rossa, che è ritornata al mercato dopo la pausa estiva, è una combinazione di verdure, che spesso ricorrono sia nella cucina ebraica che in quella araba, dato che di fatto stanno gomito a gomito. La loro vicinanza territoriale fa si che si usino gli stessi prodotti, salvo complicazioni varie dettate dalle differente fede religiosa, che ha scritto per ognuna un nutrito elenco di cibi ammessi e proibiti, una sorta di mappa culinaria, a base di ” questo sì e questo no”.  In realtà, si tratta di una mia personale versione, che prevede l’utilizzo di vegetali al crudo, senza passaggi in cottura o padella. Il sapore della barbabietola è meno dolciastro, più netto, a mio parere e sposa egregiamente i finocchi e le carote, senza sopraffare il loro gusto fresco. E dato che qui in Sicilia l’autunno non segue il calendario e si continua con un clima caldo, anche se meno  insistente, mi è sembrato un ottimo piatto da accompagnare formaggi o tonno o anche del semplice riso in bianco, senza sbuffare per il calore dei fornelli. Oltretutto, con l’aiuto di un robot da cucina, è pronta in un nano-secondo!IMG_4197

Ingredienti: Per due porzioni: una barbabietola piccola, pelata, un limone e una arancia da spremere, due carote, un finocchio, olio, sale, pepe, aromi a piacere ( origano, timo, maggiorana ) sesamo tostato, olive e capperi .IMG_4193

Procedimento: Passare la barbabietola nel mixer, utilizzando il disco a fori grandi.Porre l’insalata in un piatto fondo e coprirla con il succo di limone, quello di arancia, sale,pepe e olio. Lasciare che assorba la marinata. bastano 10 minuti a temperatura ambienteIMG_4195

Nel frattempo, con lo stesso disco, passare le carote a filetti , e con quello a lama dritta del mixer tagliare a fettine il finocchio, pulito e senza barbine. A questo punto non resta che unire in un grande piatto tutte le verdure e rimescolarle perché si insaporiscono con l’olio agli agrumi, Infine, aggiungere olive e capperi a piacere, aromi e spolverare con il sesamo. Fatto, a tavola…

Nella foto, non ho volutamente miscelato gli ingredienti in modo da ottenere una  immagine più nitida : in effetti si può rimescolare una volta a tavola, così da non macchiarsi con il sugo rosso della rapa e  avere una allure da ristorante o quasi…

IMG_4198

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...