Spada panato agli aromi e tortino di riso con verdure e salmone

Che bel week-end che ho passato! Comincio con ordine, tanto si sa a me piacciono gli elenchi: 1) il meteo: tempo perfetto, né caldo né freddo, niente pioggia, niente vento fastidioso, ma neanche sole incandescente, qualche nuvola, qua e là a fare da parasole. Certo sarei potuta  anche andare al mare, ma non l’ho fatto, e non ho rimpianti, ormai ho capito che non ho il dono della ubiquità e che devo scegliere, secondo le mie priorità; 2)  la mia scelta: venerdì il cinema con le amiche per il film di fantascienza, un genere letterario e cinematografico che adoro, un appuntamento che non potevo  mancare. 3) sabato e domenica: in giro in città per ” le vie dei tesori” . Non vedevo la ” Casina Cinese ” dalla fine degli anni cinquanta, cioè da quando ero una bambina di 8-10 anni ( non posso essere più precisa). Ma questo la dice lunga sui tempi di restauro di un monumento in Sicilia! La palazzina è stata chiusa così tanto tempo che alla fine mi ero dimenticata della sua esistenza. Poi il giorno del Signore, di pomeriggio, un giro per chiese e cappelle, naturalmente anche queste aperte solo per l’occasione, altrimenti ben sigillate per il resto dell’anno. Piccoli grandi tesori ” serpottiani“, ricchi di stucchi, e immense cappelle decorate con il mosaico barocco più sfrenato, e cripte nascoste nel ventre di una canonica, popolate da personaggi misteriosi…Insomma, è stato un fine settimana perfetto, emozionale e rilassante. Manca il resoconto della domenica mattina ed eccolo: sono stata pigramente casalinga ed ho fatto quello che fanno tutti quelli che sono appassionati di cucina: ho preparato, con un pizzico di attenzione e di amore in più il pranzo della domenica. Eccolo qui un tortino di riso che accompagna una portata di pesce: IMG_4215_2

Non è molto ” tradizionale”, ma io non mitizzo ” il ragù di mia nonna”, che dopo pranzo ti stendeva sul divano per ore. Volevo qualcosa di svelto, gustoso, completo, in modo da mettermi in moto nel primo pomeriggio, con la giusta energia e senza portarmi appresso  alcun senso di pesantezza.  E penso di essere riuscita…Provare per credere!

Ingredienti : 2 porzione abbondanti: per il riso: gr. 160 di riso tipo carnaroli, 1/2 finocchio grande o uno piccolo, 1 mazzetto di cavolo nero, semi di finocchio e di carvi  ( sostituibile con il cumino) 1 carota, brodo vegetale, limone , olio e gr 100 di salmone affumicato

per il pesce:  2 fette di pesce spada, panatura già pronta ( io ho usato quella gluten-fre a base di grano saraceno), due cucchiai da tavola di pecorino grattugiato, un piccolo mazzo di menta, olio e limone, sale e pepe

Preparazione: 

Tagliare la verdura, a piccoli pezziIMG_4200

Tritare finemente la carota e farla rosolare con i semi di finocchio e il carvi o il cumino. IMG_4201Aggiungere le verdure ed il riso lavato e sgocciolato, ed un poco di sale. Dare una mescolata e coprire il tutto con brodo caldo o acqua  ( 250 gr di liquido)  IMG_4202

Aspettare che riprenda il bollore, coprire con un coperchio, abbassare la fiamma e fare cuocere, senza mai mescolare, fino a che il liquido è assorbito. Quindi, dopo il riposo di alcuni minuti, sgranarlo con una forchetta e aggiustare di sale e pepe
IMG_4203

Nel frattempo, lasciare marinare le fette di salmone in poco olio e limone e tagliare in piccoli pezzi il salmone.IMG_4207

In una ampio piatto fondo miscelare il pecorino con la panatura, la menta, il pecorino ed abbondante pepe .IMG_4204

Rompere un uovo in un piatto ed aggiungere un poco di latte. Passare il pesce prima nella farina, poi nell’uovo e  nella panatura, pressando in modo da farla aderire. Appoggiare le fette su una teglia foderata di carta forno e farle cuocere in forno, ricoperto con un filo di olio per circa 15 minuti a temperatura alta ( 200 gradi ). IMG_4206

Ora tutto è pronto per la tavola: utilizzando una scodella, pressare il riso e capovolgere il tortino ottenuto su un piatto. mettere accanto la fetta panata e ben dorato. Buon appetito!

IMG_4215

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...