Cavoletti in pastella su insalata di carote : questo c’era in frigo

Pensavo che la mia odissea con i lavori in casa fosse terminata! Ma mai dire mai ! L’altro ieri, nuovamente mi sono ritrovata con un problema, uno di quelli da risolvere urgentemente, al più presto possibile. Così è iniziata l’a ennesima routine: contattare l’operaio specializzato, ” supplicare” per un appuntamento, discutere sul da farsi, insistere perché il preventivo di spesa sia chiaro e poi insistere perché il prezzo sia ridotto, ferma restando, beninteso,  l’urgenza dell’intervento! Piccolo calvario casalingo, una via crucis che  non porta santità, ma solo stanchezza. Mentre scrivo, controllo l’orologio: tra un’ora dovrebbe presentarsi il tecnico e procedere alla messa in opera, così che io esca fuori dalla involontaria prigione nella quale sono finita. E già, questa volta è toccato alla serratura della porta di ingresso, che rifiutando di fare il suo mestiere, ha fatto di me una confinata, una persona” ai domiciliari”. In realtà, ho visto in questa inattività una occasione: tempo per leggere, per cucire i vestiti per I bambini di Little Dresses for Africa ( nella speranza di migliorare, ma resto maldestra, lenta ed impacciata), per le telefonate, a lungo rinviate, insomma una specie di piccola vacanza. E, in cucina, un nuovo gioco : ovvero questo ho in frigo .  E oggi, nel cassetto delle verdure, c’erano solo carote e cavoletti di Brussels. Una breve ricerca nel mio date-base di ricette, ossia nella mia memoria,  mi ha fatto ritrovare una rivista specializzata, dove era stata pubblicata anni fa questa preparazione. Con qualche adattamento alle ragioni della mia dispensa, le mie verdure sono diventate le protagoniste di questo piatto colorato, ottimo sia come antipasto che come insalata IMG_3495

Ingredienti per due persone : due carote medie, una dozzina di cavoletti di Brussels, due cipollotti, olio, aceto balsamico, fecola di patate 100 gr., un uovo,  bicarbonato, sale e pepe

Preparazione: 

    • Preriscaldare il forno a 180 gradi.
    • In una ciotola sbattere l’uovo come per frittata, aggiungere 40 gr di fecola e miscelare fino ad avere una pastella amalgamata, aggiungere un pizzico di sale e una punta di cucchiaino di bicarbonato. Conservare in frigo la pastella, in modo che si rassodi ( basta una mezz’ora)IMG_3489
    • Pulire i cavoletti, togliendo le foglie dure e lessarli in acqua salata per sei minuti in modo che restino sodi.  Scolarli e farli intiepidire.
    • Stendere in un piatto la rimanente fecola e passarvi sopra i cavoletti così da infarinarli. IMG_3490
    • Quindi, infilzare i cavoletti negli spiedini lunghi, tre alla volta, e passarli nella pastella in modo che ne siano rivestiti. Metterli su una placca rivestita da carta forno e passare in forno per una decina di minuti: si formerà una crosticinaIMG_3491
    • Nel frattempo, ridurre a julienne le carote e tagliare a rondelle sottili i cipollotti: mettere in un vassoio l’insalata, condire con sale, pepe, olio e aceto balsamicoIMG_3492
    • Sfornare gli spiedini, adagiarli sull’insalata e portare in tavola subito 

 

Annunci