Sformato di melanzane e peperoni: il cuore non è una torta, ma lo può diventare!

Oggi gioco con le parole: la frase ” il cuore non è una torta” l’ho  letta, alcuni anni fa, in un delizioso libro sulla convivenza e sull’amore tra un gatto, un cane ed i loro padroni. Nella storia, ( ma non è così anche nella vita reale?) il gatto è il padrone assoluto della casa e quando arriva un nuovo inquilino, adottato dagli umani che convivono con lui, subito manifesta  insofferenza e gelosia per quel  trovatello, che ha due caratteristiche, oltremodo negative, per il felino. Si tratta di un cucciolo, perciò è simpatico, tenero, divertente ed è ” un cane”. La donna che li accoglie, li accudisce e li ama teneramente, li prende in braccio e dice loro questa stupenda frase, ” il cuore non è una torta”, voglio lo stesso bene ad entrambi, siete per me diversi ed uguali.  Amore non è una torta che si divide, non ci sono fette più o meno eguali, l’amore è sempre intero e si dà tutto. Bella riflessione, vero? L’assoluto che prevale sul parziale! il dono intero di sé, senza se e senza ma! In cucina, le cose però vanno diversamente: non si possono sempre avere mono-porzioni ed anzi il piacere della tavola è avere davanti un grande piatto da portata e dividerne il contenuto. Però, questo non toglie che le ricette si preparano con il cuore. Per sottolineare il concetto, allora, ho usato un vecchio stampo, ritrovato in fondo ad un cassetto della cucina, che ha accolto il semplice e veloce impasto di questa torta salata, realizzata con pochi e poveri ingredienti.  Piccolo e veloce lavoro in cucina, grande e piacevole risultato da dividere! Ecco come:

Ingredienti : circa 300 grammi di melanzane e peperoni tagliati a bastoncini, IMG_1594aglio, olio, sale e rosmarino, gr.75 di farina(  io ho usato gr.30 di farina di riso ed il resto di farina di nocciole per una preparazione gluten-free )  1 uovo grande, gr.75 di latte , un cucchiaino da tè di lievito in polvere, gr.20 di burro. Formaggio a scelta  per la gratinatura.

Preparazione :   riscaldare un cucchiaio di olio in un tegame, unire l’aglio e far dorare, poi aggiungere le verdure e lasciarle cuocere una decina di minuti, fino a che sono tenere; mescolarle spesso. Quindi, metterle a scolare, in modo che perdano se c’è l’olio in eccesso:IMG_1596

Nel frattempo, preparare la pastella: sciogliere il burro, metterlo in una ciotola e unire l’uovo, la farina: amalgamare il tutto con una frusta, unire il cucchiaino di lievito e a poco a poco  il latte appena tiepido. Girare via via  il tutto con la frusta, in modo da ottenere una pastella liscia. Unire le verdure ed amalgamare bene : IMG_1598

Porre le verdure nello stampo: ecco quello che ho utilizzato, foderato con carta forno. Se si vuole, cospargere la superficie della torta con  formaggio ( io ho preferito la ricotta salata, che con le melanzane fa un ottimo matrimonio) IMG_1599

Infornare in forno caldo a 170 gradi per una decina di minuti: provare la cottura con la punta della lama di un coltello infilata nell’impasto: se ne esce asciutta,  la torta è cotta.

Buon appetito! Dividere con amore e gustare non troppo calda ! IMG_1600

Annunci