Bignet di patate con pancetta e provolone dolce

E’ passato il giorno di San Giuseppe e non me ne sono accorta! Quindi, come al solito, ho saltato del tutto gli auguri a tutti i Giuseppe e le Giuseppine che conosco  e come al solito dovrò rimediare con telefonate di buon onomastico tanto tardive quanto imbarazzate! E pensare che mio nonno si chiamava Peppino ed ogni 19 di marzo organizzava una mega ” riunione familiare” che si concludeva con la immancabile abbuffata di ” sfincie “, amatissime maxi frittelle   farcite di ricotta e decorate con frutta candita e pistacchi. Eccone un piatto ” virtuale” che ho scaricato dal webIMGs

Solo a  guardarle è garantito un aumento del  girovita di un paio di centimetri, ma è impossibile resistere, si devono assaggiare ed assicurato un lungo momento di piacere assoluto…Anche la ricetta che propongo oggi dà una gran soddisfazione al palato, ma non è un dolce. Ho preparato delle patate ripiene,  che  offrono un buon contrasto tra il morbido formaggio e la decisa pancetta. Il ripieno si armonizza con la  croccantezza e la dolcezza  della patata, così che ogni boccone è armonico. In mancanza di sfincie, mi accontento di questi bignè’ di …patate

IMG_centro

Questo è il procedimento per realizzarle :

IMG_centroIngredienti: 4 patate novelle piccole, un poco di formaggio morbido, che fonda facilmente ( io ho usato provolone padano dolce), una manciata di dadini di pancetta, gr. 40 di burro, sale e pepe IMG_4547

Preparazione 

  • Accendere il forno e portarlo a 190 gradi
  • Pulire le patate accuratamente, lasciando quindi loro la buccia. Incidere la polpa in piccole fette senza arrivare fino al fondo, in modo da non staccare la fetta ed avere una base comune.FullSizeRender
  • Inserire in ciascuna fessura ricavata alternativamente  una fettina sottile di formaggio e qualche dadino, senza forzare per non rompere la polpa.FullSizeRender2
  • Porre le patate su una teglia ricoperta di carta forno e irrorarle con venti grammi di burro fuso
  • Infornare la teglia e lasciare cuocere e dorare le patate per circa 40-50 minuti. A metà cottura irrorare nuovamente con i restanti 20 grammi di burro fino a che sono dorate . Pronte ! Portare in tavola al più presto ! Eccole nella teglia e nel piatto IMG_4561
    IMG_4557
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...