Torta salata di melanzane e zucchine con menta e pomodorini

Il ritorno ha sempre un sapore agro- dolce: finita la mia piccola vacanza al mare, eccomi di nuovo a casa, tra bagagli da disfare, lavatrice da avviare, giocattoli sparsi per casa da raccogliere e conservare per la prossima visita di Pupo. Mio nipote ritorna a casa, in Belgio, con un bel colorino dorato sulla pelle e molte scoperte da raccontare all’altra nonna. Forse ” raccontare” è una parola sproporzionata, ma a modo con parole un poco pasticciate, gesti, versi e rumori, sono sicura che descriverà i suoi giochi in acqua, i molti capricci soddisfatti, la scoperta dei  gelati, il piacere di inseguire la palla sul bagnasciuga e di distruggere, a colpi di paletta, i castelli di sabbia appena fatti. E questo, come si è capito,  è il lato dolce, mentre il distacco è quello agro, la mia piccola tristezza, ma, è così, è la mia vita e poi gli affetti non si interrompono anche se si sta lontani…Ecco, per distrarmi ed anche per la necessità di nutrirsi, ritorno ai miei fornelli! Per quanto è possibile, dato che il frigo sembra un avamposto del deserto,  naturalmente per me, in relazione al mio normale standard di riempimento: in realtà ho delle uova, una melenzana ed una zucchina verde ancora fresche! Gli aromi poi sono ben conservati, nel cassetto ” fresco”,  anche i pomodorini ( alcuni, non tutti) si sono salvati e poi non mancano formaggio e condimenti vari. C’è abbastanza materia prima e posso così dedicarmi a quella che io considero la cucina più creativa,  ovvero quella che ti sfida a creare un buon piatto con ” quello che c’è”:  e   oggi ho realizzato una bella torta salata con verdure e pomodorini!  A tavola!

Ingredienti: Una melanzana grande, una zucchina, mezza confezione di formaggio morbido tipo Filadelfia, due cucchiai di  crema di olive verdi, 4 uova, un piccolo  mazzetto di menta e una manciata di pinoli, una decina di pomodorini, sale e pepe, olio.

Preparazione : 

  • Tagliare a dadini la melanzana e la zucchina e riscaldare un poco di olio in una padella antiaderente . Quando l’olio è caldo, aggiungere le verdure e lasciare rosolare fino a che non sono dorate: bisogna girare spesso con un cucchiaio di legno;   dopo una decina di minuti i dadini sono cotti.

IMG_2798

  • In una ciotola, sbattere le uova con il formaggio e le pasta di olive, in modo da avere un composto liscio, aiutandosi con una frusta ed aggiungendo se il caso un po’ di latte o di panna, in modo da avere una pastella senza grumi e fluida.

IMG_2800

  • Coprire il fondo di una teglia con carta da forno; mischiare le verdure con la pastella di uova e versarle nella teglia. Distribuire in superficie la menta tagliuzzata, i pomodorini tagliati a metà e i pinoli. Mettere in forno a 150/170 per una ventina di minuti, finché la pastella si rapprende come una frittata e si forma sopra la crosticina

IMG_2802

  • Ed ecco che il gioco è fatto:  ” torta salata” con quello che c’è !Lasciare intiepidire e servire. E’ ottima  anche freddaIMG_2805
Annunci