Insalata di grano saraceno con verdure arrostite

E’ parecchio che non pubblico ed oggi riprendo: sono stata ferma ma non immobile. Ho affrontato una grande prova e c’è l’ho fatta! Facile a dirsi : ho cambiato casa.  Difficile a  farsi: il trasloco! Perché al di la della fatica fisica, generata dallo spostare mobili, inscatolare le tue cose, svuotare armadi, tutte attività che comportano un notevole impegno muscolare, devi considerare anche lo stress psicologico, sottile, ma costante che ti accompagna nelle  giornate pre- dopo definitivo trasferimento. C’è il mancato arrivo dei mobili che hai ordinato, c’è il ” cambio casa tecnologico”, acqua, luce, gas, e sopratutto linea internet, devono essere a regime, c’è l’effetto “sorpresa” , come il rubinetto della doccia che già gocciola, il battente dell’armadio che ” non batte ” a perfezione, le prese che non si accordano con quelle dei tuoi elettrodomestici. E poi sovrano, per quanto tu abbia tenuto un tuo ordine mentale, segnalato con il pennarello rosso su ogni scatolone il contenuto, programmato la futura distribuzione dell’arredo, dei libri e dei soprammobili, c’è il dubbio con la B maiuscola! Guardi quello scarabocchio frettoloso che campeggia sul coperchio della scatola e ti chiedi : ma questo 1B che significa? Vorrà dire “Destinato  al primo bagno oppure significa che è la seconda scatola della prima stanza? ” ” E C2 cos’è? Cucina? Cassettone? Camera da letto?”   E mentre il trasportare reclama a viva voce” signora questo dove va ?”, tu capisci che hai creato un sistema cifrato, che pure la CIA te lo invidia ! La resa è totale: metti tutto nella prima stanza e poi si vedrà…Finalmente, il caos si placa, apri, scegli, conservi, trovi un posto per tutto. Piano piano, con molta pazienza, lo tsunami finisce: le scatole, i sacchetti, le borse stracolme, le valigie, come le onde del mare si ritirano, subentra la calma piatta:  sono a casa nuova, è fatta! Basta panini, si può cucinare di nuovo, sempre che mi ricordi dove sono messe le pentole…

Per inaugurare la nuova cucina, allora, insalata di grano saraceno, con verdure arrosto al basilico e formaggio. Il grano saraceno ha un delizioso sapore nocciolato,  è gluten-fre ed è ricco di vitamine, minerali  ed antiossidanti. Ho scelto per incrementare la quota proteica di aggiungere un caprino semistagionato, il cui sapore è deciso ma non tanto da sovrastare gli altri ingredienti.La ricetta semplicissima si adatta, anche, ad ogni tipo di grano o couscous o riso. Stessa liberà di scelta per il formaggio: il risultato sarà comunque buono !

IMG_4876

 Ingredienti : per 4 persone:

  • gr.250 di grano saraceno
  • 2 zucchine verdi medie
  • una  melanzana media 
  • 3 cucchiaini di capperi già dissalati,
  • basilico, olio , sale, pepe 
  •  formaggio di capra semistagionato 

Preparazione : 

  • Accendere il forno per portato a 170 gradi. Nel frattempo tagliare a dadini di circa 5 cm le verdure e distenderle in una teglia da forno, coperta con la carta-forno. Aggiungere i capperi , i gambi del mazzetto di basilico, qualche foglia ed irrorare con olio, spargere secondo il gusto sale e pepe. Coprire con un foglio di alluminio, mettere in forno per circa un’ora, o comunque fino a che  le melanzane e le zucchine sono morbide. Dopo circa mezz’ora di cottura, togliere il foglio di alluminio.

IMG_4870v1

  • Nel frattempo, lavare il grano saraceno, sgocciolarlo bene, metterlo in una pentola  capace e lasciarlo tostare per una decina di minuti, rigirandolo spesso:avrà un colore dorato come si vede in foto e  si spanderà in cucina un profumo di nocciola.

IMG_2134

  • A questo punto coprire con acqua bollente , circa due volte il suo peso, aspettare che riprenda il bollore, mettere il coperchio e lasciare cuocere a fuoco basso per 15 minuti senza aprire il coperchio e senza rimestare. Quando l’acqua è assorbita, spegnere e e lasciare riposare qualche minuto. Poi trasferire ,in una capiente insalatiera, i  chicchi e sgranarli  con una forchetta.
  • Anche le verdure sono cotte: unire alla base della insalata i dadini arrostiti.

IMG_4871v2

  • Mescolare bene, aggiungendo un filo di olio, altro basilico spezzettato e quando la insalata è fredda unire  i dadini di formaggio

IMG_4873v3

  • Ecco è pronto in tavola . Buon Appetito:)

IMG_4876vs

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...