Insalata di riso e funghi e “vegan maionese” di zucchine

Cucù! Di nuovo a casa a Palermo ! Di nuovo nella mia cucina, con le mie pentole, i miei attrezzi ! E’ estate e naturalmente, appena tornata mi è venuto il desiderio di  una insalata di riso, piatto veloce, fresco, che si prepara in anticipo , si mantiene nel frigo per due giorni e permette di lanciarsi in nuove combinazioni, in mix inediti di verdure , salumi, salse, una sfida, per me meravigliosa,  alla infinite possibilità della  fantasia in cucina. Quindi, appena tornata, vado al mio solito supermercato a vedere quello che c’è ed al reparto ” verdura” e mentre sto prendendo un bel pacchetto di funghi bruni, che proprio mi ha” ispirato”, la  sconosciuta signora accanto mi chiede se sono buoni e come li” faccio”. Figurarsi se mi faccio pregare per rispondere: subito confermo alla signora che questi funghi sono molto duttili in cucina, che vanno bene sia crudi, che cotti, e che li prendo per condire una insalata di riso, da accompagnare con una bella salsa, una maionese vegetale veramente facile  e sbrigativa. La mia interlocutrice sussulta e fa una piccola smorfia ed io, ingenua, la rassicuro, aggiungo anche che ho un blog di cucina  e che certamente  foto e ricetta saranno lunedì  sul web. Ma la signoria raddoppia la smorfia e se ne va dicendomi bello chiaro e tondo che nella cucina “non c’è nulla di peggio delle salse e che tutti questi pasticci rovinano il gusto degli ingredienti!” Sono rimasta di sasso, a bocca aperta, con il pacchetto dei famigerati funghi in mano: avrei voluto replicare, ma io sono una di quelle che rimane fulminata e le giuste ” risposte” mi affiorano mezz’ora dopo aver subito la ” partaccia”. In fondo, non ero io che avevo attaccato bottone, e lasciarmi così, senza neanche un grazie ed un saluto, è stato un comportamento scortese. Ma mi sono resa conto che il galateo non ci entrava niente: la signora aveva sicuramente subito un grave shock culinario, chissà che  salsina orrenda le era stata propinata, a quale accozzaglia di sapori era stata esposta, magari aveva incontrato il ” Mengele dei cuochi”, una specie di torturatore con il cappello da chef , uno che fa esperimenti azzardati sui propri invitati come i nazisti  e …magari è pure suo marito! L’ho perdonata, tanto più che io sono sicura che questa insalata e la sua salsina verde sono veramente gradevoli, non hanno nulla di pasticciato o azzardato. E, poi, da inguaribile ottimista, spero proprio che la  sconosciuta veda il mio post, li provi e si ravveda sulle salse:

Ingredienti : gr. 180 di riso, due cipolle bianche, 1 arancia, un mazzo di prezzemolo, 300 gr di funghi bruni, gr 250 di zucchine, olio. sale, pepe, cumino in grani o in polvere, aceto di mele, un cucchiaio abbondante di pesto di olive verdi IMG_2868

Preparazione : 

  • Procedere come al solito alla cottura del riso e scolarlo molto al dente.

    Raffreddare subito il riso sotto l’acqua e stenderlo ad asciugare.

  • Tagliare i funghi a fettine e rosolarli in padella con 2 cucchiai d’olio e lo spicchio d’aglio tritato,aggiungere il cumino, quindi mettere il coperchio e proseguire per 5 minuti, mescolando di tanto in tanto. Tagliare le zucchine, farle lessare in un altro tegame. Oppure, fare come me e cioè utilizzare delle zucchine grigliate  surgelate, riscaldate al micro per due o tre minuti, in modo che diventino morbide.

  •  Sbucciare le due cipolle ( si possono anche usare le cipolle arrostite che si trovano dal fruttivendolo)  e avvolgerle in carta forno.  Posarle sul piatto del micro e farle cuocere a potenza max per 5 minuti.

  • Frullare in un contenitore le zucchine, le cipolle, il prezzemolo,  l’ olio, 3 cucchiai d’acqua, il succo della arancia, due cucchiai di aceto di mele e se piace anche un cucchiaio abbondante di pesto di olive. Si ottiene una salsa simile alla maionese. Se dovesse risultare troppo densa, aggiungere, un poco di acqua o d’olio e naturalmente sale e pepeIMG_2870

  • Servire il riso condito con i funghi e la sua salsa. Nella foto ho solo decorato il riso con una pallina verde al centro ed ho portato la salsiera in tavola, così che ognuno se ne serve come e quanto vuoleIMG_2874

     

Annunci