Tortiera di sarde su letto di finocchi: pesce a Palermo e ricetta a Brussels

Di nuovo in Belgio! Brussels mi accoglie con la solita pioggia, leggera ed incessante, con il solo vento freddo, bello sferzante,  con un orrendo guasto al riscaldamento della casa che ho affittato per questi giorni, una sorpresa orrenda considerato che per ora la temperatura massima è 10 gradi e la notte scende di 5-6 gradi. Risolti i problemi, aperto l’ombrello ed indossato vestiti pesanti, come al solito sono felice di essere qui ed ieri mi sono dedicata al mio splendido Pupo, ai suoi sorrisi e ad ai suoi primi passi incerti…Insomma,ho fatto la nonna e non la cuoca. Però una ricetta, molto mediterranea, c’è l’ho : la mia tortiera di sarde. Qualcuno si chiederà che ci fanno le sarde a Brussels e posso garantire che anche qui si trovano, solo che sono pescate in atlantico ed hanno una dimensione enorme, sembrano i nostri sgombri. Tranquilli, anche se parto con la valigia dell’emigrante, carica di ” cose made in Sicily”, le più svariate ( libri in italiano, vestiti, giocattoli ed anche ricotta salata, tuma delle Madonie e tonno in scatola) non ho trasportato in stiva pesce fresco. La tortiera è stata realizzata a casa, prima di partire e mi sono portata dietro solo il computer, dove era stata immortalata ed archiviata.  Questi sono i vantaggi della tecnologia: le sarde sono sempre fresche, i finocchi sempre croccanti, c’è solo un   “ma” , le ricette sono virtuali e non si sentono gli odori! Posso solo dire che ho condiviso il piatto con una  mia amica, da me nominata ” assaggiatrice ufficiale” e che i suoi commenti sono stati favorevoli. Provare per credere…

Ingredienti: per due abbondanti porzioni: 12 sarde aperte a libro ( fatelo fare dal pescivendolo) , due grossi finocchi, un cucchiaio di semi di finocchio, gr 30 di pangrattato,  gr 30 di ricotta salata grattugiata,  olio Evo, sale e pepe,

IMG_1422

Preparazione : affettare finemente i  finocchi ; scaldare 4 cucchiai di olio in una padella, mettere i finocchi e lasciarli cuocere per una decina di minuti, in modo che siano teneri e croccanti.Non aggiungere acqua, perché devono rimanere asciutti.

IMG_1424

Oliare una teglia, e mettere sul fondo i finocchi, allargandoli fino a coprire il fondo

IMG_1426

Distribuire sopra le sarde, con la pelle in giù, ungerle appena ( io ho usato un pennellino), aggiungere sale e pepe e cospargere con il pangrattato, cui è stata miscelata la manciata di semi di finocchio, spolverare con la ricotta salataIMG_1427

Ecco la tortiera pronta per andare in forno. Bastano per la cottura una decina di minuti a 200° ; quindi gratinare 2 minuti o lasciare ancora finchè non si forma una crosticina dorata

IMG_1428La mia tortiera è pronta: si serve tiepida e va bene anche fredda, il che consente di preparala in anticipo. Pensa un pò, io l’ho fatta giovedì scorso ed è come appena sfornata

IMG_1452

 

Annunci