Mousse di fragole ed i si’ ed i no in cucina

Fragole meravigliose, non resistito e le acquisto subito! Piccolo raptus mattutino al supermercato,  dove faccio un veloce rifornimento, aspettando che arrivi Pupo ed inizi questo sabato di coccole e giochi. Quando la sera lo metto a letto, guardo le fragole, poi, quello che ho in frigo, ed opto per la mia piccola mousse con yougurt, che tra l’altro, non ha bisogno di zucchero, ma di un solo abbondante cucchiaio di miele, rigorosamente row, ossia crudo non pastorizzato. Non che mi importi delle calorie, ormai guardo solo ai buoni alimenti, che a prescindere dalle tabelle nutrizionali facciano bene. Per intenderci, il dolcificante o lo zucchero sono bad calories, perche’fanno comunque male all’organismo, mentre un cibo, anche piu’ calorico, ma genuino, e’ good perché non ti fa danno. Comunque, non potrei mai dolcificare lo yogurt e meno che mai quello greco, grasso e sweet and sour al punto giusto. Questa, con molte altre, è una delle mie tante fissazioni sul tema cibo e  accoppiamento degli ingredienti: se dovessi giocare a questo si  e questo no in cucina farei un elenco chilometrico: 1. si alle salse di accompagnamento, ma non nel piatto ma in salsiera ” a parte”, così che me la posso dosare a piacimento. 2. si al mascarpone per le preparazioni salate , no al tiramisu, perché non mi piace. 3. si al vino rosso anche con il pesce, no al vino bianco con le carni e così via. Ciascuno ha le sue fisse ed io mi fermo qua, dando solo un assaggio delle mie preferenze e delle mie idiosincrasie, sempre all’insegna del motto che in cucina ognuno fa quello che vuole ossia quello che ama. Basta, passo alla ricetta…IMG_0648

Ingredienti  per sei persone, occorrono gr.500 di fragole, 450 gr circa di yougurt intero, un cucchiaio di miele o due di zucchero, un cucchiaio grande di miele oppure se si vuole due di zucchero,vaniglina due bustine oppure 2 cucchiaini da caffè di estratto liquido di vaniglia, 6 gr in tutto di agar agar o 5 fogli di colla di pesce, un limone e gr. 100 di panna liquida.

Preparazione: in una pentola riunire il succo di limone , metà delle fragole tagliate a fettine, il miele o lo zucchero, gr. 100 di acqua e la vaniglina: far cuocere il tutto per non più di cinque minuti o fino a quando le fragole diventano morbide. Nel frattempo tagliare le restanti fragole a pezzetti piccoli. Scolare le fragole cotte, mettere da parte il liquido di cottura e  frullarle, in un mixer, fino a farne una crema, cui si aggiungono i pezzetti delle altre fragole. così la rema è meli-melo, ossia morbida ma con la presenza sotto i denti di qualcosa di croccante. Rimettere il liquido di cottura nel pentolino ed aggiungere 4 gr di agar o 3 fogli di gelatina gia ammollata e strizzata. fare sciogliere e lasciare sobbillire due o tre minuti, poi versare dentro tutta la crema di fragole e rimestare ben. Lasciare raffreddare ( per accelerare, si può mettere nel frigo). Fase 2 : sciogliere nella panna il restante agar o altri  2 fogli di gelatina, come fatto in precedenza per il liquido delle fragole e quando il tutto è tiepido aggiungere lo uogurt, mescolando bene. Quando i due composti sono freddi ma non ancora rassodati, mettere in un bicchiere prima la crema di fragole, poi quella di yogurt, a strati. Lasciare raffreddare in frigo per almeno un’altra ora.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...