Peperoni arrostiti, con acciughe e olive

Cucù! C’è qualcuno che cucina anche con 35 gradi di temperatura?Si! Io! Mi auto- rispondo come uno di quei pazzi che parlano tutto il giorno da soli e sicuramente posso dare l’impressione che il caldo mi ha dato alla testa. Ma è la verità: nonostante la canicola, mi sono fiondata in cucina, ho accesso la ventola che mi crea un delizioso venticello ed ho deciso di non arrendermi a quella specie di pigrizia annoiata che mi ha invaso in questi ultimi giorni. Sono stata praticamente seppellita in casa: niente passeggiata, perché il sole è troppo forte, niente mare, perché chissà che confusione c’è, niente lettura, perché il libro in mano con questo caldo pesa ( anche se per lo più leggo e-book), niente televisione, mi rattristano le notizie sulla Grecia, insomma sono entrata in un tunnel del ” no”, della immobilità , della fiacca totale. Che però non mi dura più di 48 ore ! A parte il fatto che la noia non si vince con la noia, la verità è che dopo un certo numero di ore di autocompiacimento sul mio stato  abulico, mi è venuto pure a noia compatirmi e mi sono ritrovata come al solito attiva e piena di idee. Quindi di nuovo viva, prendo in mano il cellulare, sento musica e mi programmo la mattina, il pomeriggio e la sera: tanto, il caldo passerà e quando sarà inverno lo rimpiangerò! E poi, mi dico che non posso campare solo di lattuga e pomodoro, sale ed olio,  un menù ripetitivo, che per quanto  rinfrescante, svelto e semplice, è troppo monotono ! Cucinare nuovamente qualche verdura diventa l’inizio della mia rinascita: scovo questa ricetta di  Jamie Olive, in una sua rivista di uno o due anni fa e la realizzo in uno ” sprint”, in poco tempo, allontanandomi dalla cucina al momento della cottura in forno, tanto per evitare una ricaduta nell’avvilimento da caldo. Jaumie è un cuoco che ha il dono di semplificare la cucina e chiunque, proprio anche iil cuciniere più inesperto, può realizzare  piatti deliziosi. Come questi gusci di peperoni, che definisco ” appena ripieni”, nel senso che si fanno in un attimo e non sono carichi di condimenti , ma riescono a coniugare gusto e leggerezza .  . All’opera …

Ingredienti : 3 peperoni di vario colore, 8-10 pomodori ciliegini, 4 filetti di acciuga sott’olio, 2 spicchi di aglio, 8 olive nere senza nocciolo, olio di oliva, aceto balsamico e una manciata di basilico.

Preparazione: Svuotare i peperoni dopo averli tagliati a metà  e posizionali in una teglia da forno. Disporre sul fondo dei peperoni le acciughe sgocciolate e spezzettate

IMG_4083

Tagliare a metà i pomodorini, affettare gli spicchi di aglio , e tagliare a metà le oliveIMG_4084

Distribuire  le verdure nei mezzi peperoni e aggiungere 4 cucchiai di olio e una spruzzata  di aceto balsamicoIMG_4085

Coprire la teglia con un foglio di allumino e infornare a 160 gradi per circa un’ora. I peperoni devono essere morbidi, ma non sfatti . Lasciarli raffreddare e spargere la superfice con il basilico spezzettato. Fatto! Ed in un niente 🙂

IMG_4088

Annunci