Zuppa di pomodoro, cipolle e formaggio di capra

Nessun timore: anche se il titolo è lungo, la preparazione è breve, quasi un lampo. E come potrebbe essere altrimenti, dopo una intera giornata dedicata a mio nipote, che non ha problemi per la mia presenza ed la mia attività di nonna, a patto che sia sempre presente sua madre! Il che, è ovvio, non è possibile, visto che la mamma deve lavorare: ma vai a spiegarlo al ragazzino! Hai voglia di cantare, ballare, fare cucù  e passeggiare su e giù per il parco: la mamma è sempre la mamma e, se lei manca, il mio Pupo sente un gran magone. E poi c’è il  mio ambientamento: una città da scoprire, la  casa da attrezzare, soprattutto la cucina, la mia gastronomia sicula  da adattare ai  prodotti locali, per non venire meno alla mia sfida. Insomma, per dirla tutta, i pasti hanno avuto consistenza minimale ; però mi sono ricordata di una mia velocissima zuppa, che con il freddo di qui- fuori c’è la neve- stasera mi ha regalato grande conforto.

Ingredienti: 

una scatola di pomodoro pelato, una cipolla bionda o bianca,  una patata, formaggio di capra a crosta bianca, ma va bene anche il camambert , sale, paprica z

Preparazione:

In una pentola, versare un po’ d’olio e farlo scaldare, e unire, quando è caldo, i pelati ed una patata tagliata a fettine sottili. Aggiungere un bicchiere d’acqua, il sale e portare a bollore; lasciare cuocere finché la patata è sfatta.

Nel frattempo, affettare sottilmente la cipolla e farla tostare in un padellino antiaderente; la cipolla, senza alcun condimento, a contatto con il fondo caldo, appassisce e si cuoce, restando abbastanza croccante. A questo punto, frullare con il minipimer la zuppa, aggiungere la paprica, se piace, e porre nel fondo di un piatto due o tre fettine di formaggio, versare sopra la zuppa calda cosi che il formaggio si fonda e guarnire con la cipolla.

Bon appetit ! In Italia avrei usato dell’origano per profumare la cipolla, mentre si tostava, e certo il formaggio sarebbe stato diverso, una provola o della mozzarella fatta a pezzetti, che per la verità qui si trovano facilmente, anche ai supermercati: ho preferito essere fedele al paese che mi ospita, anche se in nel mio quartiere,  imperano i ” pachi” con l’accento sulla i, come dicono qua e, quindi, ben altre spezie  e niente formaggi !

Annunci

One thought on “Zuppa di pomodoro, cipolle e formaggio di capra”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...